Imprenditore
Erik Ceuppens
Presidente ed Amministratore Delegato

Leader mondiale dei servizi di comunicazione via satellite.

Online

0m$ (2018)
Fatturato
Settore: Servizi Data di investimento: 2016 Posizione Apax: Partecipazione di maggioranza Attività: MidMarket
Perché abbiamo investito?

Marlink raggruppa le attività civili di Vizada, ex società del portafoglio di Apax Partners ceduta al gruppo Airbus, nel 2011. Le sue attività sono essenzialmente marittime (posizione di leader mondiale), ma anche terrestri. La società è ben posizionata per sfruttare la crescita del mercato, grazie ad un’offerta completa di prodotti, una rete di distribuzione a livello mondiale e una clientela ampia e diversificata.

Come prevediamo di creare valore?

L’obiettivo dell’investimento prevede varie leve di creazione di valore: (i) accelerare lo sviluppo del VSAT; (ii) sviluppare servizi ad elevato valore aggiunto, al di là dei servizi di connessione, per aumentare l’ARPU (Average Revenue Per User) e la fidelizzazione della clientela; (iii) rafforzarsi nei principali mercati verticali nel settore terrestre (petrolio/gas onshore, estrazione mineraria, media e umanitario); (iv) migliorare la redditività, grazie ad una migliore efficienza operativa e all’esternalizzazione delle attività di installazione e manutenzione; (v) partecipare al consolidamento di un settore molto frammentato.

Il 90% del fatturato di Marlink è realizzato all’estero.

Marlink è un leader mondiale presente ovunque nel mondo ed impegnato ad ampliare la propria presenza nelle regioni in cui alcuni sottomercati nazionali offrono maggiore potenziale, come in Asia e nell’Europa del Sud.

Grazie alla finalizzazione di acquisizioni e partnership recenti, Marlink ha rafforzato la sua presenza nel Sud Europa (Italia, Grecia e Spagna) e prosegue la penetrazione nel resto dell’Europa.

2017
sono state firmate 4 acquisizioni, permettendo a Marlink di aumentare la sua presenza in varie filiere marittime (navigazione da diporto, crociere, trasporto marittimo).

  • OmniAccess, il leader spagnolo delle soluzioni di comunicazione via satellite nel settore della navigazione da diporto di lusso, che fornisce soluzioni VSAT a circa 300 yacht di grandissima dimensione e a piccole imbarcazioni da crociera alto di gamma.
  • Palantir, impresa norvegese, che fornisce al settore marittimo soluzioni e servizi informatici e di comunicazione avanzati.
  • L’attività connettività di RadioHolland, fornitore mondiale di connettività, servizi e manutenzione di comunicazioni marittime e di informatica di bordo.
  • LiveWire, fornitore di servizi di comunicazione via satellite, con sede nel Regno Unito, specializzato nella clientela degli yacht di grande dimensione.

2016
6 mesi dopo la conclusione della transazione, Marlink ha finalizzato l’acquisizione di Telemar.

La migrazione verso le soluzioni VSAT di Internet a larga banda consente delle attività di “Navigazione digitale”. Le apparecchiature connesse e i sensori, l’analisi dei dati e la sorveglianza, nonché la diagnostica a distanza vengono adottati dalle compagnie marittime per ridurre i costi di esercizio (carburante, manutenzione, personale di bordo…). Questa tendenza offre a Marlink promettenti opportunità per aumentare la fedeltà della clientela e il cross selling di servizi ad elevato valore aggiunto, al di là della connettività.

2017

  • Marlink ha ottenuto il premio Safety4Sea per la sua soluzione di telemedicina, XChange, che permette diagnosi immediate e l’interazione online con un medico a terra, con la possibilità di effettuare vari esami medici.
  • L’acquisizione di Palantir, società di analisi di big data, consente a Marlink di ampliare la sua offerta di servizi digitali ai clienti, grazie a servizi ad elevato valore aggiunto.